CONVOCAZIONI & VERBALI 2012 - IOV ITALIA

I.O.V. ITALIA
MENU
Vai ai contenuti

CONVOCAZIONI & VERBALI 2012

VERBALE ASSEMBLEA DEL 22.01.2012

Il giorno 22 del mese di Gennaio dell’anno 2012, alle ore 10,00, si è riunita in seconda convocazione, essendo la prima andata deserta, presso una sala del Park Hotel Villa Artemis, Via dei Lagni 253, Velletri / Nemi, l’assemblea ordinaria annuale I.O.V. Italia, per discutere e deliberare sul seguente ordine del giorno:

1. Saluto del Presidente dell’ Assemblea
2. Lettura del verbale precedente
3. Nomina nuovo Consiglio Direttivo
4. Nomina rappresentante I.O.V. Italia settore Giovani
5. Relazione Tesoriere Bilancio 2011
6. Relazione Revisore dei Conti anno 2011
7. Approvazione conto consuntivo anno 2011
8. Approvazione conto preventivo anno 2012 ed affiliazione anno in corso
9. Programma anno 2012 (pubblicazioni, patrocinio festivals, ecc.)
10. Varie ed eventuali.

Sono presenti gli associati signori: Gerardo Bonifati, G.F. I Tencitt (Fabrizio Nicola), Fabrizio Cattaneo, Ida Boffelli, Luigi Scalas, Carmine Gentile, Fabio Filippi, Gruppo Folk Monte Patulo (Agostino Croce), Franco Megna, Benito Ripoli, Antonio D’ Amico, F.I.T.P. (Benito Ripoli), GF. Miromagnum (Gianluca Marsiglia), Antonella Palumbo, Giuditta Deiana, Ass. Cult. Museo Arte Etnica (Maria Carmela Deidda), Gruppo Folk Ju Borgo (Tiziano De Angelis), Donatella Bastari, Francesca Grella, Alberto Faccini, Vincenzo Cocca e Ivo Di Matteo.

1) Il Presidente f.f. prendendo la parola saluta i presenti, ringraziando per la numerosa partecipazione all’ assemblea, sottolineando l’ importanza della presente seduta essendo la stessa elettiva del nuovo Consiglio Direttivo.


Viene proposta per la Presidenza dell’ assemblea la signora Maria Carmela Deidda, e come verbalizzante il segretario Fabrizio Nicola, ed all’ unanimità la proposta viene accolta.
La Presidente, prendendo la parola, porta i propri saluti a tutti gli intervenuti, e dispone successivamente la lettura dei presenti e degli aventi diritto al voto, secondo le norme statutarie.
Viene data la parola al Presidente F.I.T.P Ripoli, poi a seguire il Presidente F.I.SB. Palumbo, il Consigliere F.I.C. Gentile ed il delegato I.G.F. Megna, i quali nel portare i saluti delle rispettive organizzazioni, sottolineano la odierna presenza di numerose associazioni e singoli soggetti, che hanno rinnovato od effettuato l’ iscrizione a Iov Italia, i quali potranno dare un proficuo contributo agli obiettivi dell’ organizzazione, favorendo e sviluppando la collaborazione con altri Enti ed Associazioni.
In particolare Megna suggerisce per Iov Italia, di proporre la creazione di un tavolo comune di lavoro per tutti gli Enti del mondo del folklore.
In conclusione degli interventi, il Presidente dimissionario Bonifati, salutando gli intervenuti e ragguagliando l’ assemblea sulle proprie dimissioni, fa rilevare la crescente presenza di nuovi iscritti, auspicando un futuro produttivo lavoro.

2) Viene data lettura del verbale della precedente seduta, e nella seguente votazione, con la sola astensione del redattore, il suddetto verbale viene approvato all’ unanimità.

A questo punto viene proposto lo spostamento dei punti 3 e 4 dell’ O.d.G. da discutersi successivamente al punto 8, e l’ assemblea all’ unanimità approva.

5) Viene data quindi la parola al Tesoriere D’ Amico, che nelle premesse sottolinea una maggiore adesione di iscrizioni e di partecipazione all’ odierna assemblea, passando poi alla illustrazione del bilancio consuntivo anno 2011, analizzando e specificando le singole voci indicate, precisando che il medesimo chiude con una attività di E. 830,36, auspicando nel contempo per l’ anno 2012 una verifica delle quote associative rispetto al soggetto effettivamente iscritto.

6) Prende la parola Megna, in qualità Presidente del Collegio Revisori dei Conti, che presenta la propria relazione, fornendo nelle conclusioni parere favorevole all’ approvazione da parte dell’ assemblea, segnalando altresì una necessaria verifica delle adesioni in relazione alle varie tipologie di iscrizione.


7) A questo punto passando alla votazione, con la sola astensione del Tesoriere, l’ Assemblea all’ unanimità approva il consuntivo presentato.

8) Riprende la parola D’ Amico che illustra il Bilancio preventivo redatto per l’ anno 2012, stilato sullo schema del Bilancio consuntivo 2011, specificandone dettagliatamente il contenuto e le varie voci inserite.
Viene data la parola a Ripoli, che illustra l’ importanza di promuovere una crescita del numero degli iscritti, per presentare una sezione italiana di Iov sempre più corposa, numericamente importante e visibile, anche per ottenere una sempre crescente credibilità.
Passando poi alla votazione, con la sola astensione del Tesoriere l’ assemblea all’ unanimità approva il preventivo presentato.

3) Il Presidente illustra le modalità operative delle votazioni e delle operazioni di voto per le nomine dei componenti il Consiglio Direttivo.
Vengono proposte le seguenti candidature :
Presidente Fabrizio Cattaneo
Vice Presidenti: Carmine Gentile, Luigi Scalas e Antonella Palumbo
Consiglieri: Franco Megna, Fabio Filippi e Gerardo Bonifati
Segretario Fabrizio Nicola
Vice Segretario Ida Boffelli
Revisori dei Conti Presidente Giuditta Deiana, Revisori Donatella Bastari e Francesca Grella
Tesoriere Antonio D’ Amico
L’ assemblea quindi per acclamazione, con votazioni separate, nomina all’ unanimità i nuovi membri del Consiglio Direttivo, secondo la proposta presentata.

4) Viene data la parola al Presidente eletto Cattaneo, che segnala, con riferimento al presente argomento, relativo alla nomina di un rappresentante del Settore Giovani, l’ impossibilità di eleggere il soggetto, in quanto non contemplato e previsto nello Statuto di Iov Italia.
Viene portata comunque in discussione, la proposta di nominare un delegato, esclusivamente e specificatamente per l’ assemblea mondiale di Iov World in Svezia, che si terrà nel prossimo mese di Giugno, individuato nella persona di Gianluca Marsiglia.


L’ assemblea approva all’ unanimità la proposta presentata.

9) Il presidente Cattaneo, riprendendo la parola illustra e sottolinea le finalità specifiche dello statuto Iov Italia, con particolare riguardo e riferimento a quanto disposto dall’ art. 2 dello stesso.
Segnala altresì una cresciuta credibilità e considerazione, da parte della struttura centrale, verso la Sezione italiana di Iov, riferendo inoltre che ci sarà la possibile partecipazione del Presidente della sezione italiana alla prossima assemblea mondiale di Iov.
Viene altresì segnalata la possibilità data a Iov Italia, di presentare una candidatura, nella suddetta assemblea, per il ruolo di Segretario della macro Regione sud Europa, proponendo di conseguenza la persona di Luigi Scalas, quale stimato ed autorevole candidato proposto da Iov Italia.
Passando poi ad altro argomento, ed entrando nel merito delle future attività, il Presidente, sottolinea innanzitutto che sarà indispensabile provvedere a necessarie verifiche, da effettuarsi nei confronti della pubblicazione del calendario Iov dei festivals, ricordando altresì una possibile revisione dello Statuto Iov Italia, e proponendo la formazione di un Regolamento, attualmente non esistente.
Viene ricordata inoltre la doverosa verifica da eseguirsi in merito alla esistente difformità fra le condizione di alcune tipologie di iscrizioni rispetto all’ effettivo soggetto iscritto.
Ricorda poi che Iov Italia, non dovrà ricalcare attività o direttive di altre organizzazioni, ma dovrà cercare di distinguersi, per una principale propria attività di diffusione e promozione di finalità culturali, ricercando e privilegiando il più possibile la qualità nelle attività svolte, senza per altro tralasciare le funzioni in aiuto dei gruppi folk e dei festivals iscritti, relativamente ad una collaborazione per le manifestazioni dagli stessi programmate ed organizzate.
Inoltre, quale nuova proposta, potranno essere istituiti premi, da definire e stabilire nelle specifiche modalità, da abbinare ad esempio alle manifestazione esistenti della F.I.T.P.
Questi riconoscimenti, potrebbero essere improntati all’ approvazione di attività pratiche svolte, nell’ ambito della tradizione popolare, come ad esempio la partecipazione a concorsi di cucina per la presentazione di un piatto tipico, oppure di un prodotto dell’ artigianato, che risultino particolarmente fedeli alla tradizione culturale tradizionale locale.
Tutto ciò, anche con il possibile aiuto e contributo di professori universitari o persone autorevoli iscritti o vicini a Iov Italia.


A questo punto viene data la parola ai componenti l’ assemblea.
Per il Gruppo Folk Ju Borgo, De Angelis, segnala con decisione, incongruenze e dubbi sulle modalità dell’ iscrizione di alcuni festivals nel calendario Iov.
Di seguito, Gentile, Scalas, D’ Amico, Ripoli, Bonifati e Megna, espongono le rispettive osservazioni, fornendo all’ intervenuto di De Angelis spiegazioni in proposito.
Emerge pertanto da tutti gli interventi, la volontà e la necessità delle verifiche delle iscrizioni ricevute, già per il presente anno in corso.
L’ elenco dei festivals, dovrà possibilmente essere approvato dalla sezione italiana di Iov, che dovrà segnalare alla sede preposta, quelli regolarmente iscritti.
Viene proposta, e, dopo la relativa discussione approvata dall’ assemblea, l’ istituzione di una commissione per la revisione dello Statuto e per la formazione di un Regolamento, attualmente non esistente.
Vengono proposti e di seguito nominati dall’ assemblea quali componenti la commissione che dovrà occuparsi del suddetto incarico, Giuditta Deiana, Franco Megna e Fabrizio Nicola.

Alle ore 12,50, non essendovi altro argomento da discutere e deliberare, l’ assemblea viene sciolta.


    IL PRESIDENTE                                                                             IL SEGRETARIO
                      (Fabrizio Cattaneo)                                                                        (Fabrizio Nicola)

IOV ITALIA
Organizzazione Internazionale Arte Popolare 
IOV member 2785
Via Spino 102, 24126 Bergamo, ITALIA
CODICE FISCALE 94025010789
| Privacy |
Torna ai contenuti